mercoledì 31 gennaio 2018

17 modi: Come riutilizzare i fondi di caffé

Pubblicato da Eleonora Spampinato a 02:12
Reazioni: 

Non tutti sanno che il fondo di caffé può essere un ottimo rimedio naturale per la nostra bellezza ^^  quindi basta buttarlo nel secchio e usatelo tutto per voi ... è ottimo come esfoliante per la pelle o anche come fertilizzante naturale perchè ricco di sostanze nutritive.

Per il tuo corpo:


  • Scrub per il viso: In un bicchierino di caffé mettere due cucchiaini di fondo di caffé e uno di miele, amalgamare bene il tutto per ottenere un composto omogeneo da utilizzare come scrub per il viso. Sciacquare con acqua tiepida, non usare su contorno occhi e labbra e non più di due volte a settimana.
  • Detergente per le mani: ci aiuta a eliminare gli odori forti, basta massaggiare energicamente in fondi del caffé e poi risciacquare con acqua calda.

  • Quattro rimedi anticellulite da fare in casa con ingredienti naturali: clicca <QUI>

  • Per capelli splendenti: se vi avanza un pò di caffé diluitelo con dell'acqua e passatelo sui capelli facendolo agire per venti minuti, sciacquate e continuate con lo shampoo i vostri capelli risulteranno più luminosi. Se userete questo metodo una volta a settimana i vostri capelli naturali inizieranno ad avere dei riflessi color caffé.

Per la casa ecc..
  • Eliminare i cattivi odori: basta spargere il fondo di caffé sul fondo del secchio della spazzatura o se avete cattivi odori nel frigo o nel congelatore basta una ciotola posta in basso all'interno con pochi cucchiaini di caffé, alcuni aggiungono dei oli essenziali, tipo la menta che lascia un aroma fresco e pulito
  • Posacenere: se ne può cospargere un pò nel suo interno in modo che la cenere non svolazzi o lasci cattivi odori in casa..
  • Pulizia degli scarichi: diluendolo con un pò di acqua si può gettare negli scarichi dei lavandini, vasche e wc per assicurare una profonda pulizia ed evitare cattivi odori.
  • Detergente abrasivo: basta aggiungere un poco di fondo di caffé in una piccola quantità di detergente per i piatti, in questo modo potete pulire superfici ostinate, pentole e fornelli.
  • Formiche e piccoli insetti: spargerlo nelle piccole fessure da dove escono, le formiche ne hanno paura perché essendo una polvere finissima annegano.. lo stesso con il borotalco.
  • Lumache nel vostro orto: può succedere che molte lumache si cibano delle vostro orto, basta spargere un pò di caffé sul terreno, le lumache non verranno uccise ma si terranno alla larga dalla vostra insalata.
  • Per far crescere carote e ravanelli: prima di seminare carote e ravanelli, è opportuno mescolare questi ortaggi con fondi di caffe essicati. l aggiunta di polvere ha due vantaggi: rende piu facile la distribuzione dei semi nel terreno in fase di semina e durante lo sviluppo delle piantine, il caffe rilascerà il giusto nutrimento utile a favorire la crescita degli ortaggi, tenendo lontani i parassiti. (anche per alcuni funghi tipo i cardoncelli.
  • Arricchire il compost : i fondi do caffe contengono potassio, fosforo, rame e magnesio. Aggiunti al terriccio rilasciano azoto e rendono il terreno leggermente acido. non bisogna eccedere con l aggiunta di caffe al compost: 1 tazza a settimana è la quantitò ideale. in questo modo non si comprometterà il livello di acidità del terreno.
Abbiamo visto che i fondi di caffè si possono usare come concime e fertilizzante, perché contengono sostanze nutritive importanti: azoto, calcio, potassio, magnesio e altri minerali.
10% di fondi di caffè miscelati al terriccio è la proporzione che serve ad arricchire il terreno di azoto, utile per la crescita delle piante, la fioritura e lo sviluppo delle piante da frutto.
Per riciclare i fondi di caffè e usarli per la coltivazione delle piante, basta aggiungerli freddi al terriccio: in vaso o direttamente in piena terra. Se vogliamo mettere da parte qualche fondo di caffè, dobbiamo avere l’accortezza di essiccarli bene per evitare che si formino muffe.
  • Concime liquido per le foglie: possono essere usati come fertilizzante liquido. basterà lasciare 2 tazze di fondi di caffe in infusione per ogni secchio d'acqua. otterremo cosi un acqua arricchita da usare per irrigare le piante, che dara ottimo nutrimento alle foglie. Sono indicati per le piante d appartamento, questo concime naturale renderà le foglie piu verdi e brillanti.
  • Il caffe per cambiare colore alle ortensie: abbiamo visto che il caffe ha proprieta alcalinizzanti. Aggiunto al terreno il caffé riesce a ridurre il pH del terreno. Se aggiunti al terriccio delle ortensie , i fondi di caffè aiuteranno la pianta a sviluppare fiori dal colore blu brillante.
  • Il tuo gatto fa pipì nei vasi?: spargerlo nella terra, i gatti non sopportano il suo odore pungente.
  • Antipulci: Sfregando un pò di fondo di caffé sul pelo del vostro cane sarà un ottimo repellente per le pulci.
  • Tintoria: sono utili anche per tingere i tessuti dandogli la tipica colorazione del caffe. in questo caso rifaremo il caffe con i vecchi fondi e nella bevanda andremo a immergere il tessuto. la tonalita dipende dalla quantita di caffe tenendo a mente la metratura del tessuto.

Lo sapevate che:

Il caffè, moka o espresso deriva dall'arabo qahwa che significa l'eccitante, lo stimolante.

Fondi di caffé per coltivare funghi: qualche anno fa dei giovani americani hanno fondato  la società Back To The Roots che commercializza dei piccoli kit pratici per coltivare funghi sul terreno di fondi di caffé in ambiente domestico. Per chi lo desidera la vendita avviene direttamente sul loro sito on-line.

Arredi dai fondi di caffé: l'azienda londinese Re-worked ha ottenuto un nuovo composto ecologico mescolando ai fondi di caffé della plastica riciclata post-consumo, in questo modo hanno creato un nuovo materiale chiamato Curface, un mix tra coffee e Surface con cui ci creano arredi per la casa, uffici ecc.. tipo tavoli e sedie.

0 pensierini:

Posta un commento

 

L'Officina di El'ò Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea